LA BRIGATA GARIBALDINA “GOFFREDO MAMELI”

Juna e Riccardp

Un contributo alla Storia delle Bregonze e alla Lotta di Liberazione nell’Alto Vicentino

     “In quei giorni, preti e socialisti, monarchici e repubblicani, soldati del Sud e ufficiali dell’aristocrazia sabauda travolsero antiche barriere ideologiche e sociali, superarono le ragioni di storiche «esclusioni», dando vita a una realtà in cui tutto sembrava nitido e riconoscibile: il male stava nel passato, nei fascisti e nei nazisti che si ostinavano a perpetuarlo; il bene stava nel futuro che tutti insieme, per una volta compiutamente italiani, si voleva costruire. Lo so, questa perfezione oggi può sembrare anacronistica, […]. Eppure la «Resistenza perfetta» è proprio quella che emerge dai documenti, dalle testimonianze, dalla realtà di una ricerca d’archivio condotta senza pregiudizi e tesi precostituite, sulle fonti fasciste come su quelle partigiane, sulle memorie note e su quelle inedite, […] ma anche su quanto emerge dai documenti degli archivi comunali e delle parrocchie, […]. E la «Resistenza perfetta» la si vede realizzata direttamente nelle esperienze esistenziali degli uomini e delle donne che la vissero e la costruirono.” (Giovanni De Luna).

Scarica :